Calamari farciti alla Trapanese

INGREDIENTI (per 6 persone):

6 calamari da 200g ciascuno;

100g di polpa di vitello tritata;

150g di pangrattato;

30 g di pinoli;

30g di uvetta sultanina;

50g di mortadella;

50g di caciocavallo fresco;

1 bicchiere di olio extra vergine di oliva;

½ cipolla;

½ litro di passata di pomodoro;

½ bicchiere di vino bianco;

1 mazzetto di prezzemolo;

1 mazzetto di basilico;

Questa è una delle più tipiche ricette siciliane per la preparazione dei calamari. Pulite i calamari separando i tentacoli ed eliminando gli intestini e le penne dalle sacche. Eliminate poi gli occhi e il rostro. Riducete a pezzettini i tentacoli che farete rosolare con la polpa di vitello tritata in due cucchiai di olio in un padellino su fuoco dolce. Spruzzateli con un po’ di vino, salate, pepate e fate cuocere per 10 minuti. Nel frattempo in una terrina preparate il ripieno con il pangrattato, la mortadella e il caciocavallo tagliati a piccoli dadini, il prezzemolo tritato, l’uvetta, i pinoli, i tentacoli e la carne tritata che avrete fatto rosolare con 2 cucchiai d’olio e la mezza cipolla tritata, salate, pepate ed amalgamate bene, riempite i calamari e fermateli con un stecchino. Ponete sul fuoco un tegame con l’olio rimasto e fatevi rosolare i calamari per qualche minuto, bagnateli con il vino rimasto e fate evaporare, aggiungete la passata con le foglie di basilico e fate cuocere per 20 minuti, regolando di sale e pepe prima di trasferire nel piatto di portata e servire ben caldi.